/ Viabilità e trasporti

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità e trasporti | 01 agosto 2020, 12:40

Ciclista con la bici in tangenziale, l'allarme della polizia stradale: "Ne fermiamo uno ogni due giorni" [VIDEO]

Dagli anziani che si smarriscono ai giovani, passando per gli extracomunitari: sono sempre di più i ciclisti sorpresi in bici in tangenziale o autostrada

Foto e video da Rinnovamen-TO, Facebook

Foto e video da Rinnovamen-TO, Facebook

Con il diffondersi dei mezzi green, tra monopattini e biciclette, sono anche in aumento i casi di chi, per errore o per scelta, si ritrova a percorrere con un mezzo a due ruote la tangenziale o addirittura l'autostrada.

L'ultimo episodio si è verificato nella giornata di ieri, in tangenziale Sud: un uomo, apparentemente di giovane età, ha percorso diversi km sulla corsia d'emergenza, sfiorato da auto e camion, prima di imboccare lo svincolo per il Moncenisio. Un comportamento pericolosissimo, immortalato da un automobilista incredulo.

Eppure, stando a quanto riportato dalla polizia autostradale, non inconsueto. Anzi. "Fermiamo una persona ogni due o tre giorni, ultimamente anche una al giorno in tangenziale" spiegano dalla Stradale. "E' meno consueto in autostrada, ma sull'A4 capita soprattutto dopo l'uscita di corso Giulio Cesare". L'identikit del ciclista in tangenziale è sempre più vario: si passa dall'anziano che si è smarrito ai ragazzi incoscienti che non si rendono conto del pericolo, passando per l'extracomunitario che non conosce bene le strade e si ritrova dove non dovrebbe.

Situazioni potenzialmente pericolosissime, che vengono gestite caso per caso. "Quando vediamo che l'anziano è smarrito lo accompagniamo a casa, facendolo salire su un nostro mezzo e portando la bici a casa dopo averla caricata su un furgone Ativa. Se si trattati ragazzini, la prima cosa da fare è chiamare i genitori". E le Multe? "Si, quando capiamo che il comportamento è voluto". 

L'episodio di ieri, quindi, è solo l'ultimo di una lunga serie di comportamenti scorretti: quattro giorni fa, all'altezza di Borgaro, un ciclista era stato fermato e multato. In quell'occasione, avendo anche la febbre, era stato condotto in ospedale per un controllo.

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium