/ Politica

Politica | 23 dicembre 2020, 17:42

Le micro-imprese del territorio possono sviluppare un progetto innovativo grazie a “Innometro”, la misura della Città Metropolitana di Torino

Un percorso di accompagnamento e un contributo a fondo perduto del 50% fino a 25.000 euro

città metroplitana di Torino

la Città Metropolitana di Torino e “Innometro”

Le micro-imprese con sede nel territorio metropolitano di Torino possono usufruire di Innometro, l'iniziativa della Città Metropolitana di Torino, per sviluppare un progetto di innovazione tecnologica.

Innometro è uno strumento di sostegno finanziario che prevede un contributo a fondo perduto del 50%, combinato con un sistema di percorsi di affiancamento alle imprese da parte di soggetti esperti, per facilitare la strutturazione di rapporti di collaborazione fra imprese e mondo della Ricerca e Sviluppo.

Attualmente sono già 7 le realtà imprenditoriali che hanno intrapreso il percorso di accompagnamento, in diversi ambiti: si va dagli strumenti medicali innovativi, all'applicazione dell'intelligenza artificiale nel settore vitivinicolo o nel mercato del lavoro in ambito di ristorazione, dalla creazione di nuovi prodotti artigianali a sistemi per la  riabilitazione motoria da remoto, dai progetti innovativi a servizio della disabilità, allo sviluppo di app per servizi fruibili da remoto o per il miglioramento della promozione del business.

Tra le sette micro-imprese che hanno aderito a Innometro, due hanno presentato il progetto sviluppato.

Le realtà che decidono di avvalersi di Innometro possono contare su una solida struttura di supporto, grazie alla collaborazione di una sessantina di esperti in management, creazione e sviluppo di impresa, innovazione, marketing e comunicazione, contrattualistica, certificazione aziendale, digitale, fundraising, brevetti, a disposizione tramite i soggetti attuatori scelti. Questi sono gli Incubatori dei due Atenei torinesi, i3P e 2i3T, ai quali si affiancano Soges spa, Bioindustry Park e CNA Torino, con l’obiettivo di stimolare lo sviluppo dei progetti e rispondere ai dubbi che possono emergere nelle imprese partecipanti, durante il percorso di accompagnamento.

Un percorso che non è esclusivamente in presenza ma può anche essere svolto a distanza, utilizzando le piattaforme di uso comune.

Finanziamento e contributo a fondo perduto del 50%

Con una dotazione complessiva di 1.750.000,00 euro la Città Metropolitana ha previsto, per le imprese che beneficiano del percorso di accompagnamento, un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 25.000 euro. Inoltre le imprese potranno ottenere un contributo in conto interessi, accedendo a un finanziamento bancario a tasso 0 con preammortamento di un anno e durata massima complessiva di 60 mesi.

La misura supporta le micro-imprese attive, con una sede operativa nel territorio della Città Metropolitana di Torino e che abbiano partecipato al percorso di accompagnamento Innometro nel periodo 2020-2022, giungendo alla validazione di una idea di progetto innovativo. Per favorire il trasferimento tecnologico verranno finanziati i servizi forniti dagli Atenei e dalle start up e imprese innovative del territorio metropolitano o gli acquisti effettuati dalle stesse.

La misura di sostegno finanziario è gestita da FinPiemonte.

Il bando per accedere ai contributi e la relativa modulistica sono disponibili sui siti web di Città Metropolitana e di FinPiemonte.

Per ulteriori informazioni:

- visitare la sezione dedicata nel sito della Città Metropolitana di Torino

- scrivere all’indirizzo mail segreteria.sa2@cittametropolitana.torino.it

- telefonare ai numeri 011 8617346 o 011 8617624

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium