/ Eventi

Eventi | 15 maggio 2021, 13:43

Torino si aggiudica le Universiadi invernali 2025. Appendino e Cirio: "Non vediamo l'ora"

Battuta la candidatura di Stoccolma. L'assessore Ricca: "Orgoglioso di questo successo. Il risultato è frutto di un duro lavoro durato mesi". Attesi tremila partecipanti. I volontari saranno almeno duemila

Torino si aggiudica le Universiadi invernali 2025. Appendino e Cirio: "Non vediamo l'ora"

Sarà Torino a ospitare le Universiadi invernali del 2025. Come già accadde nel 2007. L'annuncio è stato dato oggi nell'aula magna dell'Università di Torino, dove si è riunito il consiglio della Fisu, la federazione internazionale sport universitario per giochi mondiali universitari.

Un risultato atteso che porterà  gli occhi degli sportivi di tutto il mondo sulla nostra città, capace di vincere il ballottaggio finale con Stoccolma. Attesi per l'evento tremila partecipanti e almeno duemila volontari.

"È ufficiale, saranno a Torino le Universiadi invernali 2025!", ha subito esultato, sul suo profilo Facebook, la sindaca Chiara Appendino. "La Fisu - ha annunciato - ci ha appena assegnato i Giochi Mondiali Universitari Invernali 2025, un'altra grande vittoria della nostra città dopo due anni di lavoro del Cus Torino e di tutte le istituzioni coinvolte, che ringrazio. Sport, studio e cultura per aiutare a rilanciare Torino: non vediamo l'ora di ospitare i giovani atleti di tutto il mondo".

"Abbiamo lavorato per due anni aspettando questo momento e adesso siamo felicissimi di poterlo festeggiare", ha invece commentato il presidente della Regione, Alberto Cirio"perché le Universiadi rappresentano un evento sportivo straordinario, ma anche una grande occasione per ricordare al mondo la bellezza del nostro territorio. Le Universiadi sono nate a Torino. Sono nate in Piemonte. E il Piemonte non vede l’ora di tornare a ospitarle".

Felice anche l'assessore regionale allo Sport, Fabrizio Ricca: "Finalmente possiamo dire che lavorare a questo progetto ha pagato. Oggi sappiamo che Torino ospiterà ufficialmente le Universiadi 2025 e io non posso che ripensare a quando abbiamo deciso di correre per portare sul nostro territorio questo grande evento. Sono stati mesi di lavoro, di incontri, di problemi e incertezze affrontate e risolte ma che sono valsi tutti gli sforzi che abbiamo fatto. Torino e il Piemonte avranno le Universiadi e porteranno sul loro territorio migliaia di atleti provenienti dagli atenei di tutto il Mondo. Saranno giornate di grande sport capaci di far conoscere le nostre montagne ma saranno anche giornate che lasceranno in Piemonte residenze universitarie e strutture ricettive. In questo modo renderemo Torino ancora di più una città universitaria. Sono orgoglioso di questo grande successo”.

Torino avrà l’onore di ospitare questa grande manifestazione nel 2025. Dopo due anni di duro lavoro mi sento in dovere di ringraziare la squadra CUS al completo", ha dichiarato il Presidente del Centro Universitario Sportivo Cus torinese Riccardo D’Elicio. "E’ un onore pensare di avere la possibilità di poter rivivere le emozioni dell’edizione 2007. Questo evento rilancerà il nostro territorio, Torino come città a forte vocazione universitaria. Un momento unico per lo sport universitario italiano”.

Oggi scriviamo un nuovo pezzo di storia per il territorio intero, ma specialmente per il sistema universitario piemontese e ora si ingrana la marcia più importante per potenziare il diritto allo studio universitario", ha commentato invece il Presidente di Edisu Piemonte Alessandro Sciretti. "Attraverso le opportunità di investimento che un grande evento mondiale come le Universiadi ci offre, riusciremo a compiere un cambio di passo reale e concreto per i servizi destinati agli studenti e alle studentesse. Tra quattro anni potremo finalmente contare su  nuove strutture che ci garantiranno la creazione di ben 1700 nuovi posti letto che renderanno il Piemonte finalmente competitivo a livello internazionale"

 

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium