/ Eventi

Eventi | 13 ottobre 2021, 14:18

Grugliasco, un grande successo l'incontro per gli esodati polesani nell'ultimo fine settimana

A 70 anni dalla terribile alluvione un momento di ritrovo e di abbraccio collettivo per le 711 persone che si sono trasferite alle porte di Torino

Ritrovo degli esodati dal Polesine

Momento di ritrovo per le famiglie polesane trasferite a Grugliasco

A settant'anni dalla disastrosa alluvione che ha colpito il Polesine nel 1951, causando l'esodo di migliaia di famiglie, Grugliasco ha organizzato un'occasione d'incontro per la numerosa comunità polesana della nostra città.

Sabato 9 ottobre, alle 21, nel teatro Le Serre, in via Tiziano Lanza 31, si è svolto lo spettacolo folcloristico del gruppo Buontemponi e Simpatica Compagnia di Bottrighe che hanno portato in scena uno spettacolo dialettale particolarmente apprezzato da tutti i polesani.  

Domenica 10 ottobre, alle 10, messa in San Cassiano e subito dopo si è svolto l'incontro in Largo Polesine, davanti la cappella di San Rocco, dove sono intervenuti Michele Domeneghetti sindaco di Corbola e consigliere della provincia di Rovigo, Antonio Ferri rappresentante dei Polesani di Grugliasco, il sindaco di Grugliasco Roberto Montà, l'assessore alla partecipazione Gabriella Borio e il consigliere comunale Pier Paolo Soncin

In tutto sono 711 i cittadini residenti a Grugliasco nati in comuni della provincia di Rovigo. "Se aggiungiamo figli e nipoti - ha detto il sindaco Montà - diamo l'idea di quale sia la dimensione numerica e culturale di questa comunità nella nostra Città".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium