/ Politica

Politica | 09 novembre 2021, 14:24

Nel 2022 il Piemonte sarà "Regione europea dello Sport": è la prima italiana a ottenere questo riconoscimento

Il presidente Cirio e l’assessore Ricca: “Lo sport è da sempre ripartenza: coinvolgeremo in un anno di sport per tutti il Piemonte, l’Italia e l’Europa”

Nel 2022 il Piemonte sarà "Regione europea dello Sport": è la prima italiana a ottenere questo riconoscimento

È ufficiale: il Piemonte sarà Regione Europea dello Sport 2022. Lo ha reso noto l’Aces Europe, la Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport che assegna dal 2001 i titoli, in collaborazione con il Parlamento europeo.

È la prima volta che una Regione italiana ottiene questo prestigioso riconoscimento. “Siamo molto felici e orgogliosi - sottolineano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore allo Sport Fabrizio Ricca -. Questa nomina arriva dopo un iter di preparazione che testimonia i grandi passi avanti fatti dal Piemonte nella promozione dell’attività sportiva a tutti i livelli. Un percorso fatto di lavoro e impegno, che ci ha permesso di diventare la prima regione in Italia a potersi fregiare di questa investitura. Un riconoscimento che ci consentirà anche di ottenere punteggi più alti nelle risorse che l’Europa assegna nell’ambito della promozione e dell’impiantistica sportiva e quindi uno strumento in più, consapevoli che ogni euro che investiamo oggi sullo sport lo risparmieremo domani sulla sanità”.

Il Piemonte è stato scelto dall’Europa come “buon esempio di sport rivolto a tutti come strumento di salute, integrazione, educazione e rispetto”.  “Il nostro territorio, già ricco di eventi, è pronto a lavorare per ampliare ulteriormente l’offerta sportiva - continuano il presidente Cirio e l’assessore Ricca -. Lo sport è da sempre ripartenza e noi coinvolgeremo in un anno di sport per tutti non solo il nostro Piemonte, ma anche il resto dell’Italia e dell’Europa”.

"La scelta del Piemonte come Regione Europea dello Sport 2022 è un altro importantissimo traguardo raggiunto grazie al lavoro del nostro assessore, il leghista Fabrizio Ricca, al quale vanno le nostre congratulazioni", scrive invece il presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni insieme a tutti i consiglieri regionali del Carroccio. "Questo riconoscimento, che non ha precedenti in Italia, si trasformerà in un fondamentale volano per sostenere la ripresa del post pandemia".

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium