/ Politica

Politica | 19 novembre 2021, 15:36

Covid, Cirio: "Le restrizioni non siano per i vaccinati"

Nei prossimi giorni confronto tra i governatori e Draghi: "Introdurre limitazioni anche ai vaccinati farebbe venire meno la fiducia nella campagna vaccinale e vorrebbe dire non rispettare la scelta dell'85% degli italiani che hanno deciso di proteggersi"

Il governatore Alberto Cirio

Il governatore Alberto Cirio

Se il Piemonte cambierà colore diventando giallo o arancione, a fermarsi "non dovranno essere i vaccinati". È questo l'appello del presidente della Regione Alberto Cirio, che questa mattina è intervenuto al Dirmei per un convegno dedicato allo sport e Covid. E sarà questo il tema cardine al centro del confronto che i governatori avranno nei prossimi giorni con il Presidente del Consiglio Mario Draghi.

"Restrizioni ai vaccinati fa venire meno la fiducia"

Quando il governo aveva deciso le restrizioni con il passaggio di colore, come ha voluto sottolineare Cirio, "non esisteva ancora il vaccino". "Se qualcuno deve fermarsi - ha aggiunto - non sono i vaccinati, altrimenti questo vorrebbe dire far venire meno la fiducia nella campagna e non rispettare la scelta dell'85% degli italiani che hanno deciso di vaccinarsi perché credono nella scienza e nelle istituzioni del Paese. Chi si è vaccinato, chi ha fatto la sua parte, non potrà essere colui il quale verrà fermato dalle eventuali restrizioni".

Cirio al Governo: "Non fermate tutti"

"Come regioni - ha proseguito il Cirio - abbiamo chiesto un incontro al Presidente del Consiglio: a noi spetta la trincea della quotidianità, cioè fare i vaccini e curare le persone". Da qui l'appello a "non fermare tutti: non sarebbe corretto fermare chi ha messo in sicurezza se stesso e gli altri".

"La fiducia dei cittadini deve essere ripagata consentendo a chi ha messo la corazza di continuare a fare quello che la vita permettere. Porre restrizioni non fa bene a nessuno, ma se queste devono essere per salvare la vita, allora lo si faccia nel rispetto di chi verso il Paese ha dato un segnale di fiducia vaccinandosi", ha concluso.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium