/ Eventi

Eventi | 21 aprile 2022, 12:33

Natale di Roma con la Legio Italica: le celebrazioni stasera al QR di Torino

Il ristorante Quadrilatero Romano di Torino, specializzato nella cucina capitolina, organizza una serata per il compleanno di Roma.

Natale di Roma con la Legio Italica: le celebrazioni stasera al QR di Torino

La città eterna spegne 2.775 candeline, un’occasione unica per festeggiare e celebrare la bellezza senza tempo della Capitale.

Per l’occasione, il ristorante QR di Torino (www.quadrilateroromanotorino.it) vuole far rivivere la storia romana illuminando ogni dettaglio: dalla cena tipicamente romana, pensata per deliziare palato e cuore ad ogni boccone, ai vini selezionati fino all’intrattenimento culturale e alla rievocazione storica.


L’obiettivo della serata, oltre a regalare un momento di convivialità, vuole essere quello di sottolineare il profondo legame tra la cultura e il cibo, facendo diventare QR un punto di riferimento importante nel panorama dell’accoglienza e della storicità del centro storico torinese, profondamente legato alla storia romana.

A questo proposito, l’associazione culturale Legio I Italica, intratterrà i presenti alla celebrazione con aneddoti e pillole di storia romana durante l'intera serata.


La Legio I Italica è un gruppo di archeologia sperimentale nato nel 2001 a Villadose (Ro) come progetto di ricerca di rievocazione storica romana. L’associazione promuove attività didattiche di ricostruzione e sperimentazione sempre più articolate sulla vita dei legionari impegnati in situazioni legate ai principali aspetti della vita romana, come ad esempio la vita da campo, le esercitazioni, funzioni religiose e cerimonie militari nel rispetto delle fonti storiche. La Legio rappresenta un punto di riferimento importante oggi in tutto il mondo per gli appassionati di rievocazione e storia militare romana.


L’autore latino Varrone racconta che Roma fu fondata da Romolo nel 753 a.C. secondo un calcolo del fisico e matematico del I secolo a.C. Lucio Taruzio Firmano. Fu allora che Romolo divenne primo re di Roma, facendo il suo solco sul Palatino e ammazzando il fratello Remo. Da questa data deriva la cronologia romana, da cui il latino “Ab Urbe condita”, dalla fondazione della Città: l’inizio di una storia di gloria e bellezza.

Il primo a festeggiare i Dies Romana fu l'imperatore Claudio e solo nel 1870, dopo la Breccia di Porta Pia, il 21 aprile divenne una ricorrenza riconosciuta in tutta Italia.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium