Sanità - 19 luglio 2021, 17:07

Grugliasco, nuovo punto ambulatoriale Lilt presso la farmacia San Giacomo

La struttura della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori raggruppa anche i Comuni di Collegno e Rivoli

tre persone dietro il bancone di una farmacia

Nuovo punto Lilt a Grugliasco presso la farmacia San Giacomo di via Olevano

Riapre il punto Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) a Grugliasco che raggruppa il bacino di tre importanti comuni: Grugliasco, Collegno e Rivoli.

"Crediamo fortemente che i tumori si possano sconfiggere promuovendo la cultura della prevenzione – dicono dalla Lilt – La prevenzione, infatti, è considerata da sempre il compito istituzionale prioritario della Lilt, così come ben evidenziato dallo stesso pay-off “Prevenire è vivere”.

Già durante il particolare periodo della pandemia i preziosi volontari hanno comunque sempre lavorato e, a maggio 2021, in occasione della Festa della mamma, sono scesi in piazza realizzando un banchetto al fine di raccogliere fondi per questa importante associazione che aiuta, ha aiutato e continuerà ad aiutare gli utenti del territorio, offrendo visite mediche specialistiche preventive.

I pazienti interessati ad usufruire di questo prezioso servizio, versando la quota associativa di 15 euro potranno prenotarsi per effettuare le visite specialistiche di loro interesse.

La delegata Gisella Ventimiglia è riuscita a trovare l'ambulatorio in cui eseguire le visite mediche all’interno della farmacia San Giacomo, in via Olevano 87/89

A giugno, infatti, è stato firmato l'accordo tra la delegata e Mauro Amici, dottore e titolare della farmacia, lasciando la massima disponibilità per poter eseguire le visite presso lo studio medico sul retro della farmacia. L'ambulatorio è completamente ristrutturato e rispetta tutte le norme Covid regolamentate dal protocollo sanitario Lilt al fine di tutelare gli operatori e i pazienti. All'interno opera personale sanitario specializzato coadiuvato da volontari e organizzato e gestito dalla delegata Ventimiglia e dalla sua assistente Alessandra Battisti che presidieranno sempre durante le visite, insieme a tutti i volontari.

Da settembre inizieremo le prime visite che saranno dermatologiche, ginecologiche e gastroenterologiche, ma in seguito si amplieranno le specializzazioni in base alle disponibilità che verranno date dai medici volontari.

Inoltre è sempre operativa anche l'attività Lilt presso il presidio sanitario Villa Rosa di Collegno con due volontarie che da sempre hanno seguito questo punto.

"Vi aspetteremo numerosi presso il nostro nuovo punto Lilt a Grugliasco – concludono dalla Lilt – perchè ricordatevi che ricorrere a un consulto medico quando si è insicuri di fronte a qualche strana ‘comparsa’, a una lesione che tarda a guarire, a un rigonfiamento, a un’alterazione o ad una diversità, è un’abitudine che tutti dovrebbero acquisire e imparare a valutare come comportamento che riduce il rischio di restare vittime del tumore. Un corretto stile di vita ed un maggior ricorso alla diagnosi precoce sono, infatti, gli strumenti più forti per riuscire a sconfiggere la malattia in oltre il 75 per cento dei casi, salvando così la vita a circa 70/80 mila persone l’anno".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU