/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 27 luglio 2020, 15:12

Grugliasco, una Tipo e una Panda arricchiscono il parco auto del Comune

Le vetture a disposizione dell'amministrazione puntano ancora sul green

Grugliasco, una Tipo e una Panda arricchiscono il parco auto del Comune

Una nuova Fiat Tipo e una Fiat Panda fiammante sono entrate da pochi giorni nel parco auto del Comune di Grugliasco che si sta rinnovando in questi ultimi anni seguendo una programmazione che prevede una costante e continua sostituzione dei vecchi veicoli “targati” Città di Grugliasco con altri nuovi ed ecologici, più efficienti dal punto di vista dei consumi di carburante e meno inquinanti.   

La Fiat Tipo 1.4 SW benzina Euro 6, entrerà a far parte della dotazione della Polizia locale di Grugliasco, mentre la Fiat Panda benzina Euro 6B, sarà utilizzata per 24 mesi in comodato d’uso gratuito, per brevi spostamenti dei tecnici comunali.    

Attualmente il parco auto comunale conta 38 mezzi di cui 3 auto in comodato d’uso gratuito grazie agli sponsor Torino Auto, Toyota Central Motors e Ford Authos. Sette sono le auto in dotazione utilizzate di cui  4 a metano, 2 a benzina e uno gpl. 

Tra gli altri mezzi un rimorchio, un gruppo elettrogeno a gasolio, 12 autocarri (uno a metano, uno a benzina, uno gpl e 9 a gasolio (di cui uno da dismettere) e 14 mezzi in dotazione alla polizia locale

Dei 38 mezzi in dotazione alla città di Grugliasco, 14 sono utilizzati dagli agenti della Polizia locale. Di questi 9 sono automezzi (di cui uno da alienare): tre a metano, uno benzina, 4 Gpl e uno a gasolio. Quattro sono moto a benzina e uno è un veicolo spciale a gasolio.

"Dal 2017 ad oggi, in poco meno di quattro anni – afferma il sindaco di Grugliasco Roberto Montà – abbiamo acquistato, grazie alle nostre politiche sul tema della mobilità sostenibile e all’ufficio economato del Comune, 11 veicoli e ne abbiamo dismessi 10. Stiamo alienando altri due veicoli proprio per rendere più efficace e efficiente l’intero parco auto del Comune. La strada per cercare di abbattare le emissioni di Co2 ormai è intrapresa. Appena avremo altre disponiblità economiche proseguiremo con la programmazione prevista che prevede di eliminare nei prossimi anni anche gli ultimi sei veicoli Euro 1 e 2 e ringiovanire il parco auto comunale con l’obiettivo di inquinare sempre meno ed essere come esempio ai nostri cittadini".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium