/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 15 settembre 2020, 15:50

Scuola, docenti precari in presidio davanti al “Majorana” di Grugliasco

Prosegue la mobilitazione di Cub, Usb e Cobas: la protesta si è spostata fuori città per “seguire” la provveditora Tecla Riverso. Qualche apertura per le convocazioni in presenza

Scuola, docenti precari in presidio davanti al “Majorana” di Grugliasco

Non accenna a placarsi la mobilitazione delle e dei docenti precari appartenenti a Cub, Usb e Cobas.

Dopo l'incontro di ieri mattina all'Ufficio Scolastico Provinciale di Torino, giudicato insoddisfacente, la protesta si è spostata davanti all'istituto “Majorana” di Grugliasco (sede di nomine) seguendo la provveditora Tecla Riverso. Dopo aver ottenuto un secondo incontro con la dirigente, per i manifestanti si è aperto qualche spiraglio.

“Non tanto sulla modifica delle graduatorie – spiega Alina Rosini di Cub e Coordinamento nazionale Precari Scuola – ma sullo svolgimento delle convocazioni in presenza. Oggi pomeriggio dovrebbe esserci un incontro con il Comune di Torino, in contatto con il prefetto, per verificare la disponibilità e i requisiti tecnici di eventuali spazi come il PalaRuffini”.

Marco Berton

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium