/ Sanità

Sanità | 10 maggio 2022, 18:10

Vaccini, in Piemonte superata quota 120 mila quarte dosi

Nella Regione Omicron 2 continua ad essere la variante dominante nelle acwue reflue

quarta dose - foto di repertorio

Vaccini, in Piemonte superata quota 120 mila quarte dosi

Dai dati diffusi da Arpa, gli esiti delle analisi di sequenziamento delle acque reflue su campioni prelevati il 2 maggio nei depuratori di Castiglione Torinese, Alessandria, Cuneo e Novara, hanno evidenziato tutti la dominanza della variante Omicron 2.

Continuano a non essere rilevate mutazioni specifiche appartenenti alla sottovariante Omicron 3. Per quanto riguarda invece le ricombinanti ritrovate in tamponi nasofaringei di singoli individui, non se ne riscontra ancora una dominanza nei campioni di acque reflue dei depuratori piemontesi controllati.

Oltre 120 mila quarte dosi somministrate

Per quanto riguarda le quarte dosi, sono oltre 120 mila quelle somministrate ad oggi in Piemonte e 264 mila gli sms di convocazione già inviati dalle Asl a tutti coloro che hanno maturato i tempi per riceverla tra le categorie autorizzate a livello nazionale.

In particolare 203 mila sms sono stati inviati agli over80 e 61 mila ai fragili over 60 con specifiche patologie, ovvero oltre la metà della platea piemontese a cui, al momento, può essere somministrato il secondo booster. La risposta continua a essere positiva: più del 70% degli over 80 che hanno ricevuto l’appuntamento lo ha rispettato, presentandosi per ricevere la quarta dose.

Obiettivo: terminare entro il mese di maggio

L’obiettivo del Presidente Alberto Cirio e dell’Assessore alla Sanità Luigi Icardi è di terminare entro maggio le quarte dosi di tutti coloro che possono già riceverla, oltre a over 80 e fragili over 60, anche gli immunodepressi e gli ospiti delle Rsa.

In farmacia, invece, dal 26 aprile sono state somministrate 1.582 quarte dosi agli over80. Le prenotazioni sono oltre 2.600.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium