/ Attualità

Attualità | 13 luglio 2022, 09:12

Occhi all’insù: stasera, mercoledì 13 luglio, c’è la Superluna più grande dell’anno

La Luna piena del “Cervo” raggiungerà il perigeo e sarà più grande e luminosa che mai

luna piena

Foto di Enrico Ruggeri

Notti di nuovo magiche, al calar del sole, con la Luna che diventa una Superluna proprio stasera, mercoledì 13 luglio. Sarà la più grande dell’anno e apparirà più luminosa e vicina che mai.

Per essere più precisi, alle 11.09 della mattina la Luna si troverà a “soli” 357.263 chilometri dalla Terra, ovvero al perigeo, che è il punto più vicino alla Terra nell’orbita che il satellite descrive intorno al nostro pianeta.

La cosa bella è che lo spettacolo sarà visibile anche a occhio nudo in fase di piena alle 20.37 (distanza 357.418 km), regalando un effetto ancora migliore rispetto alla Luna di Fragola di giugno.

Avrete capito che ogni plenilunio possiede un nome dal significato particolare e quello di luglio non fa eccezione. L’appellativo Luna del Cervo, o Buck Moon, fu ideato da alcune tribù di nativi americani per riferirsi alle corna dei cervi maschi, che proprio in questo periodo tendono a raggiungere le dimensioni massime.

Non si tratta però dell’unico soprannome: altre tribù chiamavano questo evento Luna del Tuono (Thunder Moon), per via dei temporali che diventano più frequenti nei mesi estivi.

Ma le meraviglie non finiscono qui, perché nell’ultima settimana di luglio, ad abbagliare il cielo, ci penserà lo sciame meteoritico Delta Aquaridi, il cui picco è previsto per il 28 luglio. Sciame al quale poi seguirà ad agosto quello delle Perseidi, le celebri lacrime di San Lorenzo. Ma questa è un’altra storia.

Silvia Gullino - TargatoCn

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium