/ Eventi

Eventi | 25 novembre 2022, 14:07

Grugliasco, al Perempruner con Nuova Barberia Carloni in scena tre goffi aspiranti barbieri/musicisti

In scena sabato 26 novembre, uno spettacolo adatto ad adulti e bambini

Nuova Barberia Carloni

Nuova Barberia Carloni

Tre aspiranti barbieri/musicisti si cimentano in manifestazioni di abilità davanti a un’enorme sala d’attesa, il loro pubblico, aspettando l’agognato cliente: questi artisti del cuoio capelluto sono determinati a curare, a suon di lozione, qualunque problema e il pubblico non potrà che temere il peggio. Risate a non finire con Nuova Barberia Carloni, spettacolo di Compagnia Teatro Necessario, in programma nell’ambito della stagione della Città di Grugliasco, organizzata dal centro di produzione blucinQue/Nice.

I biglietti sono acquistabili su Vivaticket al link https://www.vivaticket.com/it/Ticket/nuova-barberia-carloni/188070, sull’APP blucinQue Nice scaricabile su tutti i dispositivi e sono prenotabili presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo scrivendo a biglietteria@blucinque.it o telefonando allo 011 07 14 488 (biglietto intero 12 euro, ridotto 9 euro).

Specchi rettangolari appannati dal tempo e ricoperti da una ragnatela di graffi, vecchie sedie cigolanti, arnesi arrugginiti, odore di brillantina e impazienti avventori in silenziosa attesa del proprio turno. Mezzo secolo addietro, la barberia era luogo di ritrovo preferito dai signori, posto discreto, dove discutere liberamente, con musica, caffè, aneddoti balzani del fidato barbiere. La barberia, punto nevralgico del paese, è ricreata nelle sue atmosfere, in cui il barbiere cantava, suonava, serviva da bere, consigliava, intratteneva i suoi ospiti facendo barba e capelli. Nel gioco, il palco è la barberia, animata dai tre aspiranti barbieri, e la platea una grande sala d’attesa, in cui il pubblico assurge a parte integrante dello show. Spettacolo giocato sul tempo dell’attesa, attesa del cliente da parte dei barbieri che ingannano il tempo cimentandosi in singolari dimostrazioni di abilità, attesa anche da parte dello spettatore, che aspetta di vedere cosa i tre barbieri si inventeranno nella scena successiva. Un’attesa che mistifica una più profonda crisi di identità, giacché “essere barbieri” significa “avere un cliente” così come “essere attori” significa “avere un pubblico”. Sciamani e dottori al tempo stesso, i barbieri/musicisti ostentano orgogliosi il proprio talento gestuale, certi che il cliente uscirà pulito e liscio, rigenerato nel corpo ed elevato nello spirito.

NUOVA BARBERIA CARLONI
Di Mario Gumina e Teatro Necessario, Teatro Perempruner, Grugliasco, sabato 26 novembre ore 21, info su www.cirkovertigo.com

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium