/ Attualità

Attualità | 29 novembre 2022, 12:57

Contributo all'abbonamento Gtt per studenti: chi ne ha diritto a Grugliasco e come ottenerlo

Le domande vanno presentate entro il 30 novembre

foto di archivio

Contributo all'abbonamento Gtt per studenti: chi ne ha diritto a Grugliasco e come ottenerlo

Nell'ambito del sostegno del diritto allo studio, l'Amministrazione Comunale ha deciso di concedere, anche quest'anno, un contributo sull'avvenuto acquisto dell'abbonamento annuale Gtt SpA ai soli studenti di età compresa tra i 14 e i 26 e residenti nel Comune di Grugliasco. 

Chi ne ha diritto 

Il contributo studenti verrà riconosciuto sull'avvenuto acquisto dell'abbonamento annuale  per le famiglie con almeno 1 figlio intestatario di abbonamento  e ammonta: 

  • fino a € 100,00 per i nuclei familiari all'interno della fascia A (con ISEE da € 0,00 a € 12.000,00); 

  • fino a € 70,00 per ciascun figlio per i nuclei familiari all'interno della fascia B (con ISEE da € 12.000,01 a € 20.000,00). 

Come ottenerlo 

Coloro che hanno acquistato l'abbonamento con pagamento in unica soluzione o rateale con l'Istituto di credito convenzionato con GTT potranno inoltrare apposita istanza per richiedere il contributo ENTRO E NON OLTRE IL 30 NOVEMBRE 2022  scrivendo esclusivamente all'indirizzo di posta elettronica protocollo@comune.grugliasco.to.it

L'istanza di rimborso può essere scaricata direttamente dal sito del Comune di Grugliasco al seguente percorso: https://www.comune.grugliasco.to.it/Aree tematiche/Modulistica/Lavori Pubblici/Trasporti/Domanda    

Come avviene l'erogazione del contributo 

L'erogazione avverrà prioritariamente per gli studenti inseriti in nuclei familiari all'interno della fascia A  e, a seguire, per gli studenti inseriti in nuclei familiari all'interno della fascia B in base all'ammontare dell'ISEE dichiarato e non all'ordine di presentazione dell'istanza. 

Nel caso in cui il numero di domande porti a superare, in termini di risorse economiche, la capienza del fondo dedicato, le domande che soddisferanno i requisiti verranno comunque tutte gestite, ma con una possibile rideterminazione degli importi.  

Il contributo verrà erogato esclusivamente su c/c bancario indicato, entro il mese di settembre 2023. 

"Ancora una volta abbiamo ritenuto necessario rendere concreto e sostanziale il diritto allo studio e per farlo abbiamo cercato di contribuire a precostituire le condizioni di base per agevolare le famiglie dei ragazzi grugliaschesi che intendono impegnarsi per la propria formazione – afferma l'assessore ai Trasporti Raffaele Bianco – Il nostro aiuto si rivolge a quegli studenti, universitari e delle scuole superiore, che, per recarsi presso gli istituti scolastici o le facoltà al di fuori del territorio comunale, devono utilizzare i mezzi pubblici. Si tratta di un contributo che certo non certo non potrà essere risolutivo di situazioni di estrema difficoltà economica, ma che, sicuramente, tende a ricomprendere una fascia ampia di nuclei familiari e che, comunque, testimonia un'attenzione ai ragazzi che studiano e il rispetto per i sacrifici che le loro famiglie compiono per consentirglielo".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium