/ Economia e lavoro

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia e lavoro | 30 maggio 2020, 09:00

La nuova linea di affettati eco-friendly, firmata San Dan Prosciutti, porta in tavola qualità e sicurezza nel pieno rispetto dell’ambiente

Debutto per la famiglia Aimaretti nel mondo dei prodotti affettati confezionati.

La nuova linea di affettati eco-friendly, firmata San Dan Prosciutti, porta in tavola qualità e sicurezza nel pieno rispetto dell’ambiente

Quella della famiglia Aimaretti è una storia che affonda le sue radici in Piemonte nei primi anni 40, quando Giuseppe Aimaretti dopo alcuni anni di esperienza come macellatore, decise di mettersi in proprio avviando la produzione di un piccolo macello di suini dotato di un laboratorio artigianale per la produzione di salumi. Nel corso degli anni, grazie all’ingresso in azienda dei figli Claudio e Roberto, la famiglia Aimaretti ha dato vita ad un progetto ambizioso, nato per garantire la migliore qualità in ogni fase di produzione del prosciutto crudo, dall’allevamento alla stagionatura. Si tratta di una scelta ben precisa, quella di creare un’unica filiera produttiva completa e di proprietà, che consenta di esercitare un controllo diretto e costante su ogni fase di produzione, tutelando prima di tutto il benessere degli animali.

Con la San Dan Prosciutti, nuovo brand che fa dell’eccellenza la sua bandiera, la famiglia Aimaretti si prefigge di portare in tavola i prodotti di alta gamma realizzati negli stabilimenti di San Daniele, Parma e Ampezzo. Oggi, la San Dan Prosciutti è una delle aziende leader nell'ambito della produzione di prosciutti crudi stagionati: è dotata di una capillare rete commerciale che opera sull'intero territorio nazionale e all’estero. I numeri raccontano infatti di una realtà importante, la prima in Italia per la produzione del Prosciutto di San Daniele Dop con oltre 285.000 pezzi, a cui si aggiungono ogni anno più di 70.000 prosciutti di Parma Dop e circa 150.000 altre specialità, tra cui il prosciutto crudo nazionale, lo speck dolce e affumicato ed il guanciale.

Nel 2020, la famiglia Aimaretti ha deciso di aprirsi a nuove esperienze produttive grazie all'ausilio di tecnologie all’avanguardia, con l'obiettivo di garantire sempre maggiori standard qualitativi, senza mai rinunciare all'esperienza e all’artigianalità di chi sa fare salumi. Ed è proprio in questo periodo di emergenza sanitaria che ha sentito l'esigenza di fare il suo primo debutto nel mondo dei prodotti affettati confezionati, proponendo sul mercato una nuova linea. Gli affettati in vaschetta costituiranno una pratica e valida alternativa da portare in tavola, garantendo la qualità e la freschezza tipiche delle eccellenze San Dan già presenti nei banchi taglio di salumerie e supermercati.

Lanciare questa nuova linea – ci ha spiegato Stefano Aimaretti, responsabile marketing della San Dan Prosciutti – ci consente di rispondere tempestivamente ad un cambiamento dei consumi, sempre più frenetici, e di offrire, in questo periodo di emergenza sanitaria, un’ulteriore alternativa, garantendo al consumatore un prodotto di alta qualità, già affettato e da gustare in assoluta sicurezza.”

La nuova linea di affettati comprende per il momento il Prosciutto di San Daniele Dop, il Prosciutto di Parma Dop, lo speck affumicato e il prosciutto crudo nazionale. Il lancio dei prodotti in vaschetta è innovativo anche dal punto di vista del packaging, con un vassoio esclusivo che rispetta l’ambiente. La scelta di un imballaggio ecosostenibile mostra l’attenzione della San Dan Prosciutti al minor impiego di materiale plastico. Una scelta sempre più rivolta al futuro, che porta il consumatore non solamente verso un prodotto di qualità ma anche eco-friendly.

I nostri prodotti – conclude Stefano Aimaretti- vengono adagiati in pratiche vaschette salva-freschezza, composte da un vassoio in carta totalmente riciclabile che riduce l’utilizzo della plastica del 75%. Con questa soluzione siamo riusciti a coniugare l’artigianalità delle nostre produzioni con le tecnologie più innovative e a garantire bontà e sostenibilità in un’unica soluzione”.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium