/ Sanità

Sanità | 24 maggio 2021, 18:57

Vaccinazione ai turisti piemontesi in Liguria, Toti: "Non influisce con le categorie prioritarie e col piano nazionale"

"Speriamo che da Roma arrivi il via libera al più presto"

Cirio e Toti

Vaccinazione ai turisti piemontesi in Liguria, Toti: "Non influisce con le categorie prioritarie e col piano nazionale"

Dare la possibilità ai turisti che rimangono più di due settimane nella nostra regione di potersi vaccinare è un servizio in più che offriamo ai cittadini, che non comporta nessuno scossone alla campagna vaccinale in corso”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, dopo la firma, sabato scorso, del protocollo d’intenti per la reciprocità vaccinale in ambito turistico sottoscritto a Torino assieme al presidente di Regione Piemonte Alberto Cirio.

Liguria e Piemonte stanno conducendo la campagna vaccinale a ritmi elevati - prosegue Toti - e si piazzano rispettivamente prima e terza nella classifica nazionale delle somministrazioni effettuate".

"Andremo avanti a vaccinare le categorie prioritarie, che rimangono il nostro primo obiettivo - precisa Toti - ma una cosa però non esclude l’altra. La speranza quindi è che da Roma arrivi al più presto il via libera per poter attuare il nostro protocollo, che potrà poi essere applicato a tutte quelle Regioni che decideranno di far vaccinare i turisti”.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium