/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 04 ottobre 2021, 14:36

Progetto Vivo, premiati i due grugliaschesi che hanno fatto il record di chilometri

Luca Ramellini e Simone Ravetto Enri hanno percorso rispettivamente 1973 e 3774 chilometri

municipio di Grugliasco

I due vincitori sono stati premiati presso il municipio di Grugliasco

Sono stati premiati presso la sala giunta del Comune, i due vincitori del concorso del progetto “Vivo – Una bici in tasca”, Luca Ramellini e Simone Ravetto Enri, entrambi residenti a Grugliasco che hanno raggiunto, in due mesi, rispettivamente 1.973 km nella categoria lavoratore e 3.774 km nella categoria studenti.   

Il progetto "ViVO: Via le Vetture dalla Zona Ovest di Torino", proposto dai comuni di Grugliasco, Collegno, Alpignano, Buttigliera Alta, Druento, Pianezza, Rivoli, Rosta, Venaria Reale, Villarbasse e San Gillio, in collaborazione con Zona Ovest di Torino srl e Agenzia della Mobilità Piemontese, intende sostenere la domanda di servizi di mobilità con il fine di ridurre l’inquinamento atmosferico derivante dall’utilizzo massivo dell’automobile ad uso individuale.

Nell’ambito di tale azione è stato attivo un contest per l’assegnazione di premi come i due buoni regalo da 50 euro l'uno da spendere da Decathlon e al Ciclocentrico di Rivoli, finanziati dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare nell'ambito del Programma Nazionale Sperimentale per la mobilità sostenibile casa-scuola casa-lavoro, consegnati questo pomeriggio ai due grugliaschesi. 

L'obiettivo del progetto è di incentivare i beneficiari aderenti a partecipare attivamente al progetto ViVO e a instaurare una relazione positiva con la pubblica amministrazione, inviando nella fase di monitoraggio prevista dal progetto i propri percorsi casa-lavoro, casa-scuola e le testimonianze fotografiche e contribuendo così alla promozione dell’iniziativa stessa e alla pianificazione dei futuri interventi di mobilità sostenibile della Zona Ovest.

"Così hanno fatto i nostri due concittadini con i quali, come Amministrazione, ci congratuliamo – afferma l'assessore alla mobilità di Grugliasco, Raffaele Bianco che ha consegnato loro i due attesti e i buoni regalo –. Ovviamente questa prima fase vuole essere di stimolo a tanti altri cittadini per iniziare o continuare a utilizzare la bicicletta e i mezzi alternativi non inquinanti per ridurre anidride carbonica  epolveri sottili nei nostri territori".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium