/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 16 novembre 2021, 11:40

Il capolinea del 15 non si sposta, Lo Russo: "Piuttosto rinunciamo ai soldi del Governo"

Il sindaco ha annunciato che lo stop del tram rimane in via Brissogne, andando contro il progetto della giunta Appendino che lo voleva dal Martini

Il sindaco ha annunciato che lo stop del tram rimane in via Brissogne

Il sindaco ha annunciato che lo stop del tram rimane in via Brissogne

Il capolinea del 15 rimane in via Brissogne, a costo di rinunciare agli oltre 9 milioni di euro del Governo. Ad annunciarlo il sindaco Stefano Lo Russo, dopo la giunta di questa mattina dove è stato preso in esame il piano di trasporto pubblico urbano. Lo scorso 11 novembre il Ministero delle Infrastrutture ha dato il via libera a 660 milioni di euro del Fondo investimenti per la realizzazione di “interventi per il trasporto rapido di massa”.

Due petizioni contro lo spostamento

Tra questi appunto lo spostamento del capolinea del tram all’ospedale Martini, come deciso dall’amministrazione Appendino. Un trasferimento osteggiato in primis dall’attuale amministrazione negli scorsi mesi, quando era in minoranza, oltre che da due petizioni da migliaia di sottoscrizioni.

Lo Russo: "Avvieremo dialogo con Ministero per spostare fondi"

E come promesso in campagna elettorale stop, Lo Russo ha annunciato che “il capolinea del 15 non verrà deviato da Borgata Lesna. Avvieremo un interlocuzione con il Ministero delle Infrastrutture per far comprendere le decisioni tecniche e politiche di questa decisione” con l’obiettivo di dirottare i fondi.  Il rischio concreto però è che Roma non dia il finanziamento: i soldi erano collegati ad un progetto estremamente dettagliato elaborato dalla giunta Appendino. Cambiarlo in corsa vuole dire esporsi al possibilità di perdere i soldi.

A Borgata Lesna 10 mila abitanti

Un pericolo che il sindaco, insieme al suo assessore alla mobilità Chiara Foglietta, si sente di correre pur di “tagliare fuori Borgata Lesna”. Un territorio nel quartiere di Pozzo Strada, al confine con Grugliasco, con circa 10 mila abitanti. E proprio con il sindaco della cittadina della cintura ovest verrà avviato un dialogo, così come con il rettore di UniTo Stefano Geuna.

L’annuncio del Sindaco di Lo Russo e dell’Assessore Foglietta riguardante il mantenimento del capolinea del 15 in via Brissogne, anche a costo di rinunciare agli oltre 9 milioni di euro del Governo, rappresenta un atto di coerenza da parte del neo insediato governo della nostra Città e una presa di posizione chiara a fianco di tutti quei cittadini che avevano presentato due petizioni per opporsi alla decisione della Giunta Appendino” ha dichiarato il Presidente del Gruppo Pd in Consiglio regionale Raffaele Gallo.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium