/ Attualità

Attualità | 10 gennaio 2024, 10:10

Ecocentri alle porte di Torino, Cidiu prende la gestione di altri 7 Comuni (e anticipa 900mila euro di investimenti)

Alle sette strutture già sotto controllo si aggiungono quelle di Buttigliera Alta, Collegno, Giaveno, Grugliasco, Rivoli (Via Asti), San Gillio e Trana

ecocentro

Cidiu prende la gestione degli ecocentri di Buttigliera Alta, Collegno, Giaveno, Grugliasco, Rivoli (Via Asti), San Gillio e Trana

Dall'inizio di questo mese, c'è una novità nel mondo della raccolta rifiuti alle porte di Torino. Ai sette Centri di Raccolta già gestiti da Cidiu si sono infatti aggiunti anche quelli di Buttigliera Alta, Collegno, Giaveno, Grugliasco, Rivoli (Via Asti), San Gillio e Trana. Il nuovo contratto In House infatti - approvato all’unanimità lo scorso 14 dicembre 2023 dall’Assemblea dei Sindaci dei Comuni Soci di C.A.DO.S. - ha affidato a Cidiu SpA la gestione di tutti i Centri di Raccolta del territorio servito a ovest di Torino, con l’obiettivo di standardizzare le modalità di accesso e le tipologie di rifiuti conferibili.

Cidiu garantisce la disponibilità, entro i primi anni di gestione, ad anticipare oltre 900mila euro di investimenti necessari agli adeguamenti di sicurezza e di conformità normativa delle strutture e per gli interventi di carattere migliorativo-organizzativo ritenuti rilevanti. Le somme saranno poi restituite dai Comuni proprietari degli ecocentri nell’arco dei 20 anni di durata del contratto.

Per quanto riguarda gli ecocentri, l’obiettivo a cui tendere è ottimizzarne la gestione – spiega Marcello Mazzù, presidente Cidiu SpA – a questo scopo, auspichiamo che i Comuni Soci scelgano presto di rendere intercomunali tutti i Centri di Raccolta (sul modello di quanto già avviene nel territorio della Val di Susa servito da Acsel), così da renderli fruibili ai cittadini a prescindere dal Comune di residenza, garantendo un maggiore servizio in termini di disponibilità oraria e tipologie di rifiuti conferibili”.

Cidiu gestiva già i centri di raccolta di Alpignano, Druento, Pianezza, Rivoli (Viale Ravensburg), Rosta, Venaria e Villarbasse. 

Negli ecocentri di Collegno, Giaveno, Grugliasco, San Gillio e Trana in cui è subentrato personale Cidiu gli orari sono stati rimodulati garantendo sempre l’accessibilità di sabato e offrendo fasce di apertura più ampie da 5 ore con ingresso anticipato il mattino a partire dalle ore 7.00 e posticipato il pomeriggio fino alle ore 18.00. I Centri di Raccolta di Rivoli (Via Asti) e Buttigliera Alta mantengono provvisoriamente il vecchio orario in attesa di poter essere uniformati agli altri. Informazioni su orari, modalità di accesso e tipologie di rifiuti conferibili in ciascun ecocentro sono disponibili e sempre aggiornati sul portale di Cidiu

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium