/ Politica

Politica | 10 giugno 2024, 08:24

Europee 2024, nel Nord Ovest si affermano i "torinesi" Crosetto e Damilano

Il nipote del ministro della Difesa è il quarto più votato di Fdi, dopo Meloni, Fidanza e Mantovani. Il candidato per Forza Italia arriva alle spalle di Tajani, Moratti e Salini

Elezioni europee

Chiuse le urne, con la vittoria preventivata di Fratelli D’Italia, si delineano quelle che sono le preferenze singole di chi andrà a sedersi al Parlamento Europeo.

Nel Nord Ovest la più votata è stata Giorgia Meloni, leader del partito e capogruppo in queste elezioni Europee. Per lei tra Piemonte, Liguria, Lombardia e Valle d’Aosta 581.738 preferenze. Dietro di lei un’altra donna, sempre capolista, ma di schieramento opposto. Cecilia Strada con il Partito Democratico ottiene 248.352 voti. Sempre dal Pd è il terzo più votato. L’ex sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha ricevuto 193.988 preferenze risultando più votato del generale Vannacci (Lega) che arriva a 176.818 nella circoscrizione Nord.

I Cinque più votati 

Scendendo nel dettaglio, capolista a parte, in Fratelli d’Italia il secondo più votato è il già eurodeputato Carlo Fidanza con 44.577 preferenze, seguito da Mario Mantovani 36.640, Giovanni Crosetto, nipote del ministro della Difesa Guido, 32.101 e Lara Magoni 19.680. 

Per il Partito Democratico dietro Strada e Gori c’è Alessandro Zan (71.664 voti), Irene Tinagli (63.925), Brando Benifei (59.716). Questi ultimi due già membri del Parlamento nel quinquennio 2019-2024. 

Nel Carroccio dopo Vannacci i più votati sono i già europarlamentari Silvia Sardone (68.538 preferenze), seguita da Isabella Tovaglieri (38.081), Angelo Ciocca (37.269). Quinto più votato del partito Francesco Bruzzone, con 24.083. 

Per Forza Italia il capolista è il vicepremier, segretario del partito e Minsitro degli Esteri Antonio Tajani, che ottiene 98.835 preferenze. Seguono Letizia Moratti con 36.553 voti, Massimiliano Salini 32.262 preferenze, Paolo Damilano (12.230) e Stefania Zambelli (11.659).

Per Avs Ilaria Salis, capolista, ottiene 110.633 voti seguita da Mimmo Lucano 39.029 e l’ex sindaco di Roma Ignazio Marino (19.614).

Per il M5S il più votato è Gaetano Pedullà 14.609 voti, seguito da Maria Angela Danzì (13.360) e Antonella Pepe (8.283). Sean Sacco è il quarto più votato del Movimento tra Piemonte, Liguria, Lombardia e Valle d’Aosta seguito da Carolina Sala (5.640).

Renzi vince la sfida terzo polista

I leader di + Europa e Italia Viva sono i più votati della lista Stati Uniti d’Europa. Matteo Renzi ottiene 57.731 preferenze, dietro di lui Emma Bonino ne fa 38.867. Azione vede il capolista Carlo Calenda, leader del partito, il più votato della circoscrizione con 20.454 voti. Seguito da Alessandro Tommasi (12.992).

Daniele Caponnetto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium